Sezione di Udine

I campi scuola Eagles “Anch’io sono la Protezione Civile”, che già da qualche anno la Sezione A.N.A. di Udine sta organizzando, traggono la propria origine da un progetto voluto e patrocinato dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, nato nel 2007 con l’obiettivo di diffondere la cultura di protezione civile tra le nuove generazioni.

Il progetto è rivolto ai ragazzi di età compresa fra gli 11 e i 17 anni. Attraverso un percorso di apprendimento teorico, pratico e ludico, che comprende anche il contatto con la natura, lo sviluppo del senso del dovere, dello spirito di iniziativa e di squadra, e della responsabilità nei confronti della comunità, ad essi viene insegnato come ogni cittadino, adottando un comportamento consapevole, deve sentirsi parte attiva all’interno del mondo della Protezione Civile, contribuendo alla salvaguardia del territorio ed alla sicurezza dei luoghi in cui vive.

Campo scuola 01
Oltre alle finalità indicate dal Dipartimento nazionale di Protezione Civile, la Sezione A.N.A. di Udine si è impegnata a raggiungere i seguenti scopi:

  • creare interesse nei giovani verso l’ attività di Protezione Civile, attraverso la conoscenza delle attività svolte dai Volontari A.N.A. che operano nella struttura.
  • offrire un esempio per impegnare il tempo libero, basato sui valori dello “stare insieme” attraverso la condivisione dell’importanza di “fare squadra”, riflettendo al contempo sull’importanza di partecipare ed essere pronti alle future situazioni di pericolo o emergenza che interessano il territorio su cui risiedono.
  • trasmettere ai giovani una logica di prevenzione da osservare anche nelle semplici attività giornaliere, al fine di svolgerle in massima sicurezza.
  • far conoscere le funzioni di alcune strutture istituzionali e imparare a collaborare con le stesse presenti sul territorio.

E’ bene inoltre ricordare che coinvolgendo nel progetto sia le istituzioni che il volontariato si persegue anche l’obiettivo di far collaborare queste due realtà al fine di consolidare procedure, creare sinergie da utilizzare in modo efficace durante gli interventi in emergenza; fermo restando che l’obiettivo principale rimane la ‘formazione’ dei ragazzi alla cultura del volontariato e della protezione civile.

Campo scuola 02

Login